Avatar - DRIVELIFE
DRIVELIFE
flipped into DRIVELIFE
0 / – INTRO – Gli piaceva scrivere, non aveva importanza il posto. Gli piaceva scrivere di notte, quando la città muore, ogni rumore si spegne e persino le luci, quelle orribili luci ai vapori di sodio, la illuminano come una camera mortuaria. I suoi pensieri volano oltre i confini dell’universo, attraversano i buchi neri per entrare in altri spazi, comunicare con altri, impensabili, inimmaginabili, nuovi mondi, nella speranza di trovare la creatività che gli serve per scrivere il suo libro giallo. Guarda dentro di sé e trova gli elementi universali della creatività,  follia, pazzia, rabbia e ribellione. Fantasia. E’ così che nascono questi inconsueti test drive.
L’OSSERVATORE

L’OSSERVATORE

18x24.it