Storyboard

Una cabina della funivia che collega Stresa con il Mottarone è precipitata e ha causato la morte di 14 persone decedute sul colpo. Si indaga per omicidio colposo plurimo e lesioni colpose. Per i magistrati, il proprietario, il direttore e il capo operativo della funivia precipitata avrebbero evitato lo stop per motivi economici.

Avatar - Sky TG24
Curated by
Sky TG24
    Incidente funivia Stresa-Mottarone: cos'è successo
    Continue to read
    5 stories in this Storyboard
      Stresa-Mottarone, pm: pena elevatissima per sconsiderata condotta

      Stresa-Mottarone, pm: pena elevatissima per sconsiderata condotta

      Se la responsabilità venisse accertata, la pena detentiva sarebbe "elevatissima". A sottolinarlo sono i magistrati della procura di Verbania, nel …

      VIDEO

      Incidente funivia Stresa-Mottarone: si indaga per omicidio colposo plurimo. VIDEO

      Incidente funivia Stresa-Mottarone: si indaga per omicidio colposo plurimo. VIDEO

      La funivia del Mottarone era stata riaperta il 24 aprile dopo il periodo di chiusura dovuta alle restrizioni Covid. Dopo la chiusura tra il 2014 e il 2016, quattro anni fa l'impianto, di proprietà del Comune di Stresa, ma gestito da una società privata, era stata sottoposta a importanti interventi di riqualificazione. Da allora la manutenzione era stata sempre effettuata, stando a quanto afferma la società che gestisce l'impianto. A confermarlo ora dovranno essere le indagini.